Lo Springfest: una festa in musica a scopo benefico

March 15, 2019

SPRNGFEST WISHLIST CLUB VENERDI 22 MARZO

 

Una grande festa in musica che accoglierà la primavera quella del 22 marzo al Wishlist Club di Roma. Una festa si, ma a scopo benefico, visto che tutto l'incasso sarà devoluto alla Lotta al Parkinson. Il nume tutelare della serata, infatti, sarà la Light of Day Foundation, attivissima organizzazione americana che da anni persegue la lotta al terribile morbo con l'ausilio di musica e di festival itineranti in tutto il mondo. Bruce Springsteen (da una sua canzone la Foundation prende il nome), Willie Nile, Goo Goo Dolls, Jakob Dylan, Lucinda WIlliams, The Smitheerens, sono tanti gli artisti che si sono esibiti negli anni in concerti di raccolta fondi. E sul palco del WIshlist saranno tanti artisti romani legati anche a quel mondo e a quella scena rock che si esibiranno in una serata veramente speciale.

Nel Songwriter's circle conviveranno l'America proletaria resa da un intenso Antonello Cacciotto che da tempo porta in giro il suo "Dust Man Bowl" che si risolve attorno a Woody Guthrie, il blues di Valerio Billeri, prolificissimo autore con le radici ben piantate nella musica roots americana e Antonio Zirilli altro alfiere della musica made in Jersey spesso al fianco degli artisti americani del "Light of Day" sia sul palco che dietro le quinte.

Le band della serata saranno i Mardi Gras band romana si, ma da sempre con un approccio molto internazionale tra Irlanda e America, che da poco hanno fatto uscire un singolo benefico per la Foundation, con l'approvazione di colui che ha scritto il brano ovvero Willie Nile .

Grande chiusura con gli Stolen Car paladini del rock'n'roll senza fronzoli, quello puro, sudato e intenso. Un grande show di classici da Bruce Springsteen a Patti Smith a Elvis, ma anche di inediti di grande impatto emozionale.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti